2

Una studentessa delle superiori mi scrive in privato chiedendomi se posso rispondere ad alcune domande per una ricerca che sta facendo a scuola. Dato che di ispirazione ne ho poca in questo periodo ecco che ne approfitto per rendere pubbliche le risposte.
...continua a leggere Studentessa delle superiori mi chiede di rispondere ad alcune domande

22

La risposta alla domanda varia molto dall'interlocutore. Se andiamo da Bossi e gli chiediamo se un senegalese in Italia può lamentarsi dell'Italia, la risposta è scontata: "Che se ne torni al suo paese se non gli va bene!"

Mi sono ritrovato varie volte a lamentarmi dell'Italia o della Lituania in svariate occasioni della mia vita. Se lo scrivo sul blog o su un forum la maggior parte delle volte vengo attaccato come se io fossi il senegalese davanti a Bossi. Non ti piace l'Italia?! Vattene. Non ti piace la Lituania!? Tornatene a casa! Che senso ha una risposta del genere? Se una persona ha scelto di vivere in un posto nel mondo, farci crescere la famiglia, lavorarci, pagare le tasse e così facendo contribuire alla crescita del paese che lo ospita, non ha anche lui il diritto di lamentarsi se c'è qualcosa che non gli piace?
...continua a leggere Può lo straniero lamentarsi del paese che lo ospita? Certo che può! Anzi, deve!

5

Roberto è un ragazzo italiano che si è trasferito in Australia, come italiano residente all'estero anche lui desidera far conoscere la propria esperienza nel trasferirsi dall'altra parte del mondo ed ecco quindi la sua intervista che sono onorato di ospitare qui sul mio blog.

Buona lettura.

...continua a leggere Intervista a Roberto: vivere e lavorare in Australia