karim
Blog

Quattro semplici consigli per trovare un buon commercialista e risparmiare molto denaro e tempo

Come trovare un buon avvocato? Un buon dottore? Un buon commercialista? Me lo sono chiesto anche io e forse ho anche trovato una risposta, ma nulla di definitivo, mettetevi il cuore in pace.


  1. Per prima cosa non è possibile fidarsi del "sentito dire", la professionalità in Italia non vive di meritocrazia. Enzo Biagi diceva: la meritocrazia in Italia esiste solo nel calcio; il problema è quindi nella valutazione di un buon commercialista che si può solo fare a posteriori e non a priori a meno che non si cerchi di notare qualsiasi piccolo dettaglio.
  2. Il commercialista deve farvi guadagnare tempo e denaro. Il tempo lo si guadagna utilizzando la tecnologia: email, skype, fax sono solo un paio di esempi. Non ha più senso doversi fisicamente recare nell'ufficio del commercialista ogni volta che si ha una mezza domanda, meglio una mail, permette l'asincronia della risposta. Prima regola d'oro: il commercialista deve essere al passo con i tempi, ma direttamente! Non la schiava segretaria.
  3. Informatevi. Non fate l'errore di delegare tutto a occhi chiusi, informatevi e scassate le palle a chi pagate per fare il loro lavoro. Informarvi costa davvero poco ed è l'unico modo per capire se il commercialista vale qualcosa, fate delle domande di cui sapete già la risposta, dalle risposte potrete farvi qualche idea.
  4. L'attitudine è anche un buon metro di misura. Se mentre parlate il commercialista prende appunti non è solo segno di organizzazione, ma di considerazione. E' prassi comune in Italia di non cambiare mai il commercialista se fa delle cazzate, non abbiate paura di mandarlo a fare in culo nel caso sia un incompetente! Non capisco perché si può divorziare dalla moglie e non dal commercialista! E' l'unico modo per trovarne uno valido nel tempo.

Personalmente penso che mi affiderò ad un ragazzo di 23 anni, gli faccio fiducia all'impegno e al coraggio e soprattutto merito all'umiltà che ben poche persone della sua professione hanno. Speriamo bene.

Categories: Blog Italia Lavoro




Commenti



Articoli Recenti


Archivio


Categorie

Tags