Un lettore mi scrive un messaggio su facebook

Ricevo un messaggio su Facebook nella sezione “altro” quindi come al solito l’ho visto molto in ritardo. Purtroppo l’account non esiste più e non ho potuto rispondere. Il messaggio: Flavio: le lituane non sono strane come scrivi nel tuo blog…… anche io vivo in lituania sai…. e poi senza offesa… il tuo nome e cognome […]

Continue Reading...

L’italiano non è solidale, ecco perché gli italiani non scappano dall’Italia, ma dagli italiani

In questi giorni si parla tanto dei “Forconi” nelle varie piazze italiane. E’ buono che se ne parli, ma mi spiace perché non porterà a molto; purtroppo gli italiani sono solidali solo con loro stessi, quindi le piazze sono piene di gente disperata, ma chi ha i soldi punta il dito e se ne frega […]

Continue Reading...

In partenza per il nord

Ci abbiamo messo un anno, ma alla fine abbiamo deciso. L’occasione all’Italia l’abbiamo data, ma con il senno di poi è stata una scelta sbagliata. Si parte di nuovo, questa volta per il nord. La nostra meta è la Svezia, ma ho avuto un colloquio di lavoro per la Finlandia che se va a buon […]

Continue Reading...

Dove sarà l’Italia tra 20 anni?

Da un po’ di tempo a questa parte mi chiedo che cosa ne sarà dell’Italia tra 20 anni. Le novità quotidiane non mi fanno sperare in bene, ma è d’obbligo prendere delle decisioni ponderate sul lungo periodo e non sulla propria situazione attuale. Vent’anni fa eravamo qui: Ora invece siamo a “uomini e donne”, “isola […]

Continue Reading...

Delusione Italia

In questi giorni provo una certa delusione per l’Italia e la mia scelta di trasferirmi qui nel 2011. Ha fatto molto scalpore la puntata di Presa Diretta del Lunedì 2 Settembre 2013. Già solo l’inizio di 5 minuti fa venire voglia di vomitare, lo spaccato in cifre della situazione italiana fa rabbrividire. La mia personale […]

Continue Reading...

Fate molta attenzione agli italiani all’estero

In cinque anni che ho passato in Lituania, ho conosciuto moltissimi italiani. Di tutti questi italiani che risiedevano in Lituania ne ho conosciuti ben due che si salvano, entrambi si chiamano “Mirko” mentre tutti gli altri bisognava evitarli e farsi vedere il meno possibile in loro compagnia. La mia esperienza ovviamente si può estendere, con […]

Continue Reading...

Karimblog intervista Karim (parte 1)

Karim intervista Karim, dopo più di un anno di lontananza dall’Italia e un buon anno sabbatico per il blog ecco che si ricomincia. Non sapevo come cominciare e da dove cominciare, dopo aver lasciato la Lituania ed essere il titolare di uno dei blog più letti sull’argomento Lituania (penso di essere l’unico) che cosa potevo […]

Continue Reading...

Dopo 1 anno di Italia

In questo ultimo anno ho scritto praticamente con il contagocce. Sono arrivato in Italia il 13 Aprile del 2011 quindi ormai è un anno che sono qui. La Lituania è solo più un ricordo sbiadito, alcune volte mi soffermo a pensare alla vita che facevo lassù rispetto alla vita che faccio qui. Le differenze sono […]

Continue Reading...

Visite dalla Lituania. Stesse opinioni su posti diversi

In questi giorni un’amica di Rita è venuta da noi per una piccola vacanza di una settimana. Purtroppo non abbiamo potuto farle vedere l’Italia dei luoghi più conosciuti, ma ci siamo limitati a mostrarle i posti che viviamo tutti i giorni. Passare da una realtà di provincia lituana ad una realtà di provincia del nord […]

Continue Reading...

Il vantaggio di essere vicino a mamma (storie di un bamboccione)

Ieri sera Tomas è caduto sullo spigolo del muro. Niente di grave, ma vederlo con la testa gonfia ed un taglio nel mezzo non è la migliore delle esperienze. Stava correndo in salotto quando è scivolato ed ha sbattuto la testa. In quel momento Greta era con la mamma e stava facendo il bagnetto, mentre […]

Continue Reading...

Dopo sei mesi di Italia…

Sono ormai sei mesi che vivo nuovamente in Italia. Mi sono riscontrato di nuovo con tutto: burocrazia, televisione, gerontocrazia… E’ stato incredibile come fare 2500km in macchina mi abbia trasformato da vecchio (in Lituania) a giovane (in Italia) dove per essere credibile in banca devi farti accompagnare dai genitori a 32 anni. Perché ringraziando loro […]

Continue Reading...